CONTRATTI

WWW.RASSEGNA.IT

Ccnl Acconciatura

In busta paga 95 euro in più. Prevista anche maggiore flessibilità

Indice 

Ccnl Acconciatura

In busta paga 95 euro in più
Prevista anche maggiore flessibilità

Nuovo contratto per gli oltre 200 mila dipendenti delle 126 mila imprese artigiane di acconciatura, estetica, tricologia non curativa, tatuaggio e piercing. Il rinnovo è arrivato ieri sera, a siglarlo Confartigianato e i sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil. L'accordo, che copre il quadriennio 2005-2008, prevede un aumento medio mensile a regime (riferito al terzo livello) di 95 euro. Gli incrementi salariali saranno corrisposti in due tranche di pari importo: la prima a decorrere dal primo agosto 2008, la seconda dal primo dicembre 2008.

Verrà inoltre erogata una somma una tantum di 470 euro, anch'essa corrisposta in due tranche: la prima, pari a 370 euro, con la retribuzione di agosto; la seconda, pari a 100 euro, con la busta paga di novembre. Nel contratto viene anche disciplinato l'apprendistato professionalizzante, confermando il meccanismo della determinazione delle retribuzioni in percentuale crescente con l'anzianità di servizio. Il nuovo contratto prevede inoltre una maggiore possibilità per le imprese di utilizzare i contratti a termine e il part time.

(www.rassegna.it, 4 luglio 2008)

LINK

Filcams Cgil