CONTRATTI

WWW.RASSEGNA.IT

Ccnl Gomma Plastica

Arriva il rinnovo, 102 euro di aumento. E più attenzione alla formazione

Indice 

Ccnl Gomma Plastica

Arriva il rinnovo, 102 euro di aumento
E più attenzione alla formazione

Una trattativa difficile, costellata da 26 ore di scioperi articolati sui territori. Ma oggi pomeriggio, a sei mesi dalla scadenza, l'ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto dell'industria privata della gomma-plastica è stato firmata. L'intesa prevede un aumento medio (per il biennio 2008-2009) di 102 euro, distribuito in tre tranche: 43 euro dal 1 luglio 2008; 35 dal 1 gennaio 2009; 24 dal 1 ottobre 2009. Più un importo una tantum di 200 euro (che saràversato a luglio), a copertura del periodo di vacanza contrattuale. Dal 1 settembre 2008, inoltre, viene riconosciuta un’indennità di 50 euro per i “quadri”. L’accordo è stato siglato dalla Federazione Gomma Plastica (aderente a Confindustria) e da Filcem Cgil, Femca Cisl, Uilcem Uil. Oltre 130.000 i lavoratori interessati, impiegati in circa 2.500 imprese (con alcuni colossi come Pirelli, Bridgestone, Michelin, Prismyan Cavi).

“Nel biennio – commentano Alberto Morselli, Sergio Gigli, Augusto Pascucci, rispettivamente segretari generali di Filcem, Femca e Uilcem – entreranno a regime nelle buste paga dei lavoratori 1.611 euro in più, una cifra di tutto rispetto a tutela del potere d'acquisto e del salario, ormai riconosciuta una vera e propria emergenza nazionale, soprattutto in settori manifatturieri come questi, caratterizzati storicamente da basse retribuzioni”. Sul capitolo della formazione viene consolidato l'Organismo bilaterale nazionale, mentre per il diritto allo studio e alla formazione vengono estesi strumenti come le “150 ore” (volte all'apprendimento della lingua italiana e all'inserimento dei lavoratori stranieri), mediante progetti formativi mirati.

Il rinnovo ha aggiornato il capitolo contrattuale su prevenzione, sicurezza e ambiente, con la definizione della nuova figura del Rappresentante dei lavoratori per la salute, sicurezza e ambiente (Rlssa), con ulteriori 8 ore di formazione. Definiti anche gli Osservatori nazionali e territoriali (sostituiscono i precedenti Comitati paritetici), che permetteranno l'esame congiunto sulle situazioni dei settori della plastica, della gomma, del pneumatico e dei cavi. Per quanto attiene al “welfare” contrattuale, al mercato del lavoro e produttività, si è convenuto di affidare a una o più commissioni paritetiche il compito di approfondire il confronto su questi temi. Le commissioni individuate all'interno della delegazione trattante dovranno terminare i lavori entro il 30 giugno 2009 e comunicare successivamente i risultati alle parti stipulanti per eventuali decisioni in occasione della successiva scadenza negoziale.

(www.rassegna.it, 4 luglio 2008)

LINK

Filcem Cgil