CONTRATTI

WWW.RASSEGNA.IT

Ccnl Pelli e Cuoio

Siglato il rinnovo, 94 euro di aumento

Indice 

Ccnl Pelli e Cuoio

Siglato il rinnovo, 94 euro di aumento

Ancora un rinnovo nel manifatturiero. Stavolta è il turno del Ccnl del settore pelli e cuoio, scaduto il 31 marzo scorso. Siglato a Milano il 1° luglio, il nuovo contratto copre il quadriennio 2008-2012, mentre per la parte economica biennale resterà in vigore fino al marzo 2010. L’accordo prevede l’aumento medio delle retribuzioni di 94 euro, con 91,49 euro al terzo livello, da corrispondere in tre tranche a partire dalla retribuzione di luglio. Sempre con la busta paga di luglio sarà erogato ai lavoratori un importo di 114 euro una-tantum per il periodo di vacanza contrattuale (aprile-giugno).

“L’intesa – spiega una nota della Filtea Cgil – cui si è pervenuti senza dover ricorrere a iniziative di sciopero segna anche importanti evoluzioni normative su aspetti rilevanti che caratterizzeranno le prospettive del settore, impegnato in un continuo processo di adattamento e riorganizzazione della propria capacità competitiva per il quale è indispensabile valorizzare il lavoro, le professionalità che esprime e che dovrà acquisire, il miglioramento delle relazioni industriali e sindacali”.

È in tal senso che vanno le intese raggiunte sulla contrattazione di secondo livello, sul rafforzamento degli strumenti di cui dotare il sistema delle relazioni per renderlo più efficace e partecipativo (quali l’Ente Bilaterale di settore), l’inquadramento professionale da adeguare alle nuove esigenze, la promozione di una più estesa e qualificata azione formativa, l’ulteriore estensione dei diritti della persona.

(www.rassegna.it, 8 luglio 2008)

LINK

Filtea Cgil